Pubblicato in Accade in Italia

27 Nov 17 CARRARA, APRIRÀ NEL 2019 UN MUSEO DEDICATO A CANOVA

È annunciata per il 2019 l’apertura di un Museo dedicato ad Antonio Canova, del quale l’Accademia di Belle Arti di Carrara possiede un’importante collezione di gessi originali tra cui quello della «Venere Italica» o del gruppo «Venere e Adone», capolavori del maestro.

Oltre ai gessi di Canova, l’Accademia ospita opere di Finelli, Tenerani e di Lorenzo Bartolini, già direttore dell’istituto, poi dipinti, arredi, volumi di pregio.

Senza dimenticare l’edicola di Fantiscritti dove sono le firme degli artisti che hanno lavorato alle cave, Michelangelo, Giambologna, Bernini, Canova e altri, o l’aula dei marmi che racchiude un importante campionario di marmi italiani di grande interesse anche per geologi.

L’edificio che accoglierà il nuovo Museo è situato in Palazzo Rosso, costruito nel 1776 per ospitare la prima sede dell’Accademia.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.