Pubblicato in Accade in Italia

27 Apr 18 www.estedavivere.it: presentato il nuovo portale turistico

Presentato il nuovo progetto di city marketing & branding www.estedavivere.it, una vetrina sul mondo per promuovere la città, realizzato da Parallelo Srl, società di Firenze del Gruppo Maggioli, partner tecnologico di Maggioli Musei e specializzata nello sviluppo di tecnologie informatiche per Musei e Istituti culturali.

Il progetto di comunicazione on line riservato alla città d’Este nasce per raccontare al mondo il territorio in tutti i suoi valori e specificità, con lo scopo di far diventare la città d’Este un brand sinonimo di eccellenza in fatto di Arte, Natura, Bellezza e Tradizioni. Un progetto studiato e pensato per attrarre, accogliere ed informare turisti, italiani e stranieri, ma destinato anche a chi ad Este vive e lavora: l’obiettivo è la valorizzazione di un patrimonio artistico, naturale, enogastronomico che appartiene alla città.

www.estedavivere.it è più di un sito, molto più di una guida: il portale è uno strumento di consultazione completo ed interattivo, sempre aggiornato, per pianificare ed approfondire in tempo reale la scoperta di Este ed il suo territorio.

Il sindaco Gallana in conferenza stampa ha specificato che “Este merita di essere conosciuta perché è a tutti gli effetti una Città d’Arte con una ricchezza e varietà che non ha eguali: dall’archeologia ai monumenti – musei, palazzi, chiese e ville – fino alle opere di grandi interpreti come Cima da Conegliano, Zanchi o Giambattista Tiepolo. Este è una città che attrae e accoglie, con uno straordinario patrimonio da comunicare».

«Fare comunicazione turistica – ha continuato il sindaco – è un’attività primaria per una Città d’Arte come Este. Ho da sempre sostenuto che il marketing turistico fosse alla base di una buona strategia di promozione turistica e internet è uno degli strumenti principali di informazione per i turisti. Da subito, quindi, abbiamo avviato la realizzazione di un portale web che presentasse la città e ne valorizzasse le attrattive turistiche culturali, paesaggistiche, enogastronomiche. Non è però l’unico: il progetto comunicativo è ben più ampio e contiamo di incrementarlo progressivamente con app dedicate e con un’azione efficace sui social. Siamo inoltre impegnati a potenziare l’offerta culturale con rassegne teatrali e musicali e a sostenere eventi sportivi, valorizzando il ruolo delle tante associazioni che animano la nostra città».

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.